info@cuoridinchiostro.it

Audible

Audible

Audible

Cos’è Audible?

La società Audible nasce a fine anni ’90 negli Stati Uniti. Amazon compra la società nel 2008 e da maggio 2016 il servizio Amazon Audible è disponibile anche in Italia. La differenza che esiste rispetto ad altri Paesi è che in Italia è in essere la formula “all you can read”: sottoscrivendo l’abbonamento, infatti, ci sarà accesso illimitato ai contenuti del servizio di Audible.

Cosa trovo su Audible?

Audible fornisce una selezione di più di 50.000 libri. Non solo i libri sono protagonisti, infatti si possono ascoltare anche serie audio e podcast.

Tornando però ai libri, che sono il fulcro di interesse di Cuori di inchiostro, dovete sapere che la selezione di audiolibri in italiano conta più di 7000 libri ed è in continua crescita, considerando che appena lanciata ne contava circa 2000. Vi è la possibilità di scegliere tra le categorie più disparate: Biografie, diari e memorie, Libri per bambini, Libri scolastici, self-help, romanzi rossa, gialli, thriller, humor. Queste sono solo alcune delle categorie che potete trovare, la selezione è davvero vasta.

Troverete anche audiolibri in lingua originale, dal cinese, allo spagnolo, all’inglese. La sezione di audiolibri in inglese è molto fornita, molte star di Hollywood hanno prestato le loro voci per questi progetti: Colin Firth, Anne Hathaway, Nicole Kidman e molti altri.

Gli audiolibri italiani e le voci

Per quanto riguarda gli audiolibri italiani spiccano sicuramente la saga di Harry Potter e dintorni: Gli animali Fantastici: dove trovarli e Il Quidditch attraverso i secoli (ne abbiamo parlato qui e qui su Cuori d’inchiostro), tutti sono letti nientemeno che dalla voce di Francesco Pannofino, doppiatore di gran caratura.

Inoltre, molti altri personaggi famosi si sono spesi per questo progetto: Paola Cortellesi che legge Nudi e Crudi di Alan Bennett, Toni Servillo che legge Hanno tutti ragione di Paolo Sorrentino (e non solo!), Claudio Bisio che legge Storia di un corpo di Daniel Pennac.

Trovate anche alcuni dei libri di cui abbiamo già parlato sul nostro sito, ecco qualche esempio: Lettera sulla felicità (a Meneceo) di Epicuro, che trovate qui, nella sezione Libri del mese, Tredici di Jay Asher (non sapevi la serie tv fosse tratta da un libro? Per saperne di più leggi il nostro articolo), Pippi calzelunghe di Astrid Lindgren (sì, anche questo è innanzi tutto un libro, leggi qui)

Come faccio a usufruire di questo servizio?

E’ piuttosto semplice. Audible offre la possibilità di sottoscrivere un abbonamento in pochi passaggi.

Innanzi tutto, devi sapere che l’abbonamento costa 9,99€ al mese, con la possibilità di ascoltare in modo illimitato ciò che preferisci.

Per sottoscrivere l’abbonamento puoi recarti su questa pagina, accedere al tuo account Amazon e cliccare su “Iscriviti gratis i primi 30 giorni”. Sì, hai letto bene: per il primo mese il servizio è gratuito. Quindi, se entro 30 giorni non sei convinto del servizio che hai provato puoi cancellare l’iscrizione, in modo totalmente gratuito. Non preoccuparti se Amazon ti chiederà i dati della carta di credito già dall’inizio, quella è necessaria per confermare che sei idoneo ad usufruire del servizio. Attenzione però: ricordati che, se vuoi disdire prima che scadano i 30 giorni, dovrai fare attenzione alle tempistiche poiché non ti verrà notificata la scadenza del periodo gratuito o l’attivazione dell’abbonamento.

Se invece ne sei entusiasta e vuoi continuare ad utilizzare Audible, non dovrai fare nulla: l’abbonamento si rinnoverà automaticamente a 9,99€ al mese. In ogni caso, se vorrai disdire l’abbonamento potrai farlo in qualsiasi momento.

Dove posso ascoltare gli audiolibri?

Una volta sottoscritto l’abbonamento ti basterà scaricare l’app di Audible da App Store o Google Play. L’applicazione, infatti, è disponibile per iOS, Android e anche Windows, quindi si possono ascoltare gli audiolibri su qualunque dispositivo: pc, smartphone, tablet e i dispositivi Amazon Echo. Inoltre, è possibile scaricare i contenuti e ascoltarli successivamente in modalità offline.

Perché sottoscrivere l’abbonamento Audible?

Perché è un nuovo modo di leggere. In una società come la nostra, in cui siamo sempre in moto, a volte si cerca di guadagnare tempo, con Audible il tempo guadagnato può diventare di qualità. Quando si guida per andare al lavoro, si cammina, si fa sport, si fanno le faccende di casa, si potrà finalmente ascoltare qualcosa di nostro interesse, che allieti il nostro tempo e lo renda migliore.

Inoltre, non è da sottovalutare anche il fatto che grazie ad Audible, per chi ha qualche problema di lettura o problemi alla vista,  sarà possibile finalmente accedere a dei contenuti più fruibili.

In questo modo ogni libro sarà a portata di orecchio per tutti!

Facci sapere cosa ne pensi, se hai sottoscritto l’abbonamento, come ti trovi, quali sono i lati positivi e le criticità.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *