info@cuoridinchiostro.it

Funziona nella città di …: Giorno Quattro – Gilberto Cavallina

Funziona nella città di …: Giorno Quattro – Gilberto Cavallina

Funziona nella città di …: Giorno Quattro - Gilberto Cavallina

Con Funziona nella città di …: Giorno Quattro, Gilberto Cavallina torna a narrare le vicende di Funziona alla scoperta della città di Trepunti e dei suoi abitanti. 

I primi tre giorni di Funziona nella città di …

Cosa è successo finora? L’arrivo di Funziona nella città di … nel primo giorno, e la salita al secondo e al terzo piano rispettivamente nel secondo e terzo giorno! Abbiamo anche fatto la conoscenza di Max, visitato un po’ la città di …, conosciuto Radio e fatto colazione al Bar Aeroporto, che si trova davanti alla stazione (il Bar Stazione si trova ovviamente in davanti all’aeroporto). Chissà se Funziona riuscirà mai a fare colazione in albergo!

Se non hai ancora letto i primi tre articoli, ti consigliamo di farlo prima di addentrarti nella lettura di questo. Potrai trovarli qui, qui e qui. In questo modo, riuscirai a seguire il filo del discorso senza rischiare di perderti!

Funziona nella città di …: Giorno Quattro di Gilberto Cavallina: come inizia la giornata?

In Funziona nella città di …: Giorno Tre, eravamo rimasti al terzo piano dell’hotel, dove, prima di coricarsi, Funziona prese nota delle avventure e degli incontri avvenuti durante la giornata. Funziona nella città di …: Giorno Quattro di Gilberto Cavallina inizia con il canto di Linda, seguito da alcuni insuccessi. Per fortuna che c’è il Bar Aeroporto! La barista è un po’ sbadata: invece di una sola pasta, recapita uno scolapasta ad un tavolo. La incontreremo di nuovo?

Rientrato in hotel, Funziona aiuta Max a trovare un cliente apparentemente scomparso. Prima di ripartire, riesce a trovare la chiave per il quarto piano! Avrà avuto bisogno di un suggerimento?

Tornato in città, decide di dirigersi di nuovo alle due torri, dove organizza l’incontro tanto agognato tra l’anziano bigliettaio sulla cima della torre e la professoressa che non osa salire.

E dove pranzare, se non al solito posto?

Ecco che si avvicina l’ora di pranzo. E dove pranzare, se non a L’ultimo cucchiaino? Qui Funziona ormai è un habitué (anche se sono passati solo tre giorni), ma forse qualcosa è cambiato. Chi sarà a cucinare il pranzo di Funziona? Troveremo Zero? Cosa verrà servito questa volta? Quest’oggi Funziona (e noi insieme a lui) scoprirà la storia della guerra e del cucchiaino che ha dato il nome alla trattoria.

Riflessioni e avventure pomeridiane e serali

Dopo pranzo seguiamo Funziona al Mercato della città di … il cui nome è piuttosto interessante. Qui scoviamo Dino che vende gelati e parla del “” della città di … No, non avete letto male. sono proprio due virgolette apparentemente senza nome. E in effetti, cos’è, se non il luogo più difficile da trovare in città? Dopo aver visitato un negozio di orologi, Funziona decide di recarsi in Municipio. O meglio, all’archivio del Municipio. Perché? Per cercare l’insegna di “”. Avrà successo?

Ecco che si è già fatta l’ora di cena. Seguiamo Funziona nella pizzeria Prossima Apertura, dove gusterà una bufala con crudo, ma senza crudo. Anche in questo caso gli inconvenienti saranno forieri di domande e sorrisi per il lettore. 

Appena prima di rientrare in hotel, Funziona riesce a leggere il nome dell’hotel in cui alloggia oramai da quattro giorni. Non ve lo sveliamo perchè sarebbe uno spoiler, ma capirete leggendo il libro come mai il nome è così originale. 

Ora la giornata può dirsi conclusa, e Funziona si corica nella sua stanza a quattro stelle.

Funziona nella città di …: Giorno Quattro di Gilberto Cavallina. Solo una lettura per ragazzi?

Funziona nella città di …: Giorno Quattro di Gilberto Cavallina è il quarto volume della serie di 5 che ha come protagonista l’ingenier Funziona. Ovviamente, se non hai ancora letto i primi volumi, fallo (puoi trovare i nostri articoli qui, qui e qui) prima di scoprire le avventure del quarto giorno! Puoi trovare qui il volume Funziona nella città di …: Giorno Quattro, di Gilberto Cavallina. Dai anche uno sguardo al sito web di Funziona, che potrai trovare qui! Se invece vuoi saperne di più su Gilberto, sui suoi libri, ed avere accesso ad alcuni contenuti esclusivi, non ti resta che andare sul suo sito web.

I libri della serie di Funziona nella città di … sono letture indicate ad ognuno di noi, a partire dai bambini. Per i bambini e ragazzi, la lettura della serie è un modo per affascinarli e per ricordar loro di non perdere il loro stupore e la loro visione unica del mondo attorno a loro. Funziona ci porta in questa dimensione attraverso i suoi occhi. Per gli adulti, invece, la lettura della serie di Funziona nella città di … è un modo per ricordarci di sorprenderci anche di fronte alle cose apparentemente più ovvie. Non c’è mai, infatti, una univoca chiave di lettura del mondo che ci circonda. 

Disponibili sia in formato elettronico che cartaceo, i libri della serie creata da Gilberto Cavallina sono ideali anche per un regalo decisamente originale.

Altre letture per ragazzi?

Sei alla ricerca di altre letture per ragazzi? Sebbene la serie di Funziona nella città di … di Gilberto Cavallina sia unica nel suo genere, puoi trovare qui su Cuori d’inchiostro vari titoli per ragazzi. A partire da Pippi Calzelunghe, accomunato alla serie di Funziona dalla sorpresa che le avventure dei protagonisti causano nel lettore. Se il tuo interesse è invece il mondo magico, come non avventurarsi nella lettura di Le Fiabe di Beda il Bardo, Gli Animali Fantastici: dove trovarli e Il Quidditch attraverso i secoli, di J. K. Rowling? Con Ritorno al futuro potrai invece viaggiare nel tempo, tra il 1985 e il 1955 in compagnia di Marty e Doc! Grazie a Dino Buzzati, con La famosa invasione degli Orsi in Sicilia, invece, potrai addentrarti in una lettura dai toni un po’ vintage e leggeri, ma non scevra dal far emergere riflessioni.

Non necessariamente i libri per ragazzi sono spensierati, allegri e fantastici. Il gran sole di Hiroscima affronta la fine della Seconda Guerra Mondiale, con la bomba atomica di Hiroscima e gli effetti devastanti che entrambe hanno avuto nella popolazione. Jay Asher, con Tredici, affronta invece il suicidio di una ragazza liceale, accanto a temi quali stupro, bullismo, emarginazione sociale. L’onda di Todd Strasser invece prova a mostrare ai ragazzi di una scuola superiore come, purtroppo, sia ancora molto facile instaurare anche oggi regimi totalitari quali il Fascismo e il Nazismo.

Se hai letto anche tu le avventure di Funziona nella città di …, ed in particolare Funziona nella città di …: Giorno Quattro, di Gilberto Cavallina, lascia un commento qui sotto e facci sapere cosa ne pensi!

Buona lettura!

Se ti è piaciuto questo articolo, condividi:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *